Info utili sulla postazione di lavoro

Ogni giorno tante persone trascorrono molte ore in ufficio, è quindi indispensabile creare un ambiente non solo accogliente, ma soprattutto caratterizzato dalla massima versatilità, per avere tutto in ordine e poter lavorare al meglio.

Le tipologie di arredo disponibili sul mercato sono molteplici, ideate per soddisfare i diversi stili e gusti, l’importante è scegliere pochi elementi utili e particolarmente solidi, come dei classificatori in metallo, resistenti ad un uso quotidiano ed in grado di creare il giusto ordine e trovare facilmente ciò che serve.

Altro elemento importante è la giusta illuminazione dell’ufficio, oltre alla scelta di lampadine led di ottima qualità, che oltretutto durano più a lungo assicurando un sicuro risparmio economico, con lampade da tavolo direttamente sulle scrivanie e delle piantane disposte nei vari punti della stanza, per non creare zone d’ombra.

La scelta della poltrona

Con tutto il tempo che si trascorre dietro una scrivania è estremamente importante la scelta di una comoda e funzionale seduta, che permette di conservare la giusta postura, meglio scegliere una sedia in abbinamento alla postazione di lavoro, è questo un elemento essenziale per chi svolge un lavoro sedentario.

Dopo molte ore nella stessa posizione, magari anche scorretta, si rischia che la schiena si irrigidisce ed i muscoli si infiammano, una buona sedia da ufficio deve permettere alle braccia di stare nella giusta posizione, evitando di doverle alzare per poter digitare meglio sulla tastiera.

Per una maggior mobilità sono disponibili modelli dotate di solide rotelle, che permettono un’ampia autonomia di movimento, inoltre essendo girevoli è possibile svolgere diverse mansioni contemporaneamente e raggiungere i diversi punti della scrivania.

Non esiste una sedia che vada bene per tutti, bisogna infatti tener conto di alcuni fattori, come la statura, il peso, in modo che sia la seduta che lo schienale possano adattarsi perfettamente al corpo per facilitare il maggior comfort e la corretta postura.

Il vantaggio di regolare le altezze

Nei migliori modelli dotati di un comodo schienale ergonomico, che garantisce sempre una corretta postura dicendo addio ai fastidiosi dolori lungo la schiena, è possibile variare l’inclinazione non solo del poggia testa, ma di tutto lo schienale, con la giusta inclinazione non si corre il rischio di inarcare nel modo sbagliato i muscoli del collo per vedere meglio il monitor.

Anche l’altezza del sedile è regolabile, così da evitare l’uso di pedane, i braccioli realizzati con la speciale forma incavata offrirono un maggior supporto alle braccia durante l’uso della tastiera o del mouse.

L’inclinazione della seduta allarga l’angolo tra il bacino e la schiena, evitando di doversi curvare durante il lavoro con il rischio per la colonna di sviluppare forme di lardosi o di cifosi, e permette una giusta respirazione addominale

Con un semplice accessorio quale un cuscino ergonomico è possibile aumentarne il comfort, alcuni realizzati in memory foam sono particolarmente comodi e conservano la forma assunta.

Alcuni uffici moderni al posto delle classiche poltrone per movimentare e rendere l’ambiente particolare e di lusso utilizzano delle sedie trasparenti per valorizzare l’ambiente della stanza.

Aggiungi ai preferiti : permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *